Alle frontiere della scienza e della fede per comprendere l’uomo (padre Antoine Kerhuel)

Antoine Kerhuel

«Pechino, l’immensa capitale del più popoloso impero del mondo, che da migliaia d’anni si erge, al par di Roma, come sfida al tempo, a poco a poco s’immergeva fra le tenebre. Le immense cupole a scaglie azzurre dai riflessi dorati dei giganteschi templi buddisti; i tetti gialli dal lampo accecante degli sterminati palazzi della corte imperiale; i mille ghirigori di porcellana del tempio dello spirito marino che racchiude le tre incarnazioni del filosofo Laotsz; i candidi marmi del tempio del cielo; le tegole verdi del tempio della filosofia». Inizia così uno dei romanzi d’avventura di Emilio Salgari, nel quale lo scrittore veronese narra le peripezie di Fedoro e Rokoff a bordo dello Sparviero volante. Dalla penna di Salgari, che in tutta la vita non ha mai lasciato l’Italia, esce il ritratto esatto di luoghi lontani ed eventi accaduti a migliaia di chilometri da casa: la rivolta dei Boxer in Cina, l’Esposizione internazionale di Londra, il Canale di Panama che taglia l’America Centrale. Fatti e posti mai visti con gli occhi, ma conosciuti attraverso i libri che raccoglieva meticolosamente. Padre Antoine Kerhuel, consigliere generale della Compagnia di Gesù e assistente regionale per l’Europa occidentale, adotta una strategia analoga per conoscere in anticipo i tanti Paesi che visita per il suo ufficio: «Gli scrittori raccontano la realtà in modo unico, leggere i romanzi aiuta a familiarizzare con il Paese in cui mi devo recare e a comprendere meglio la società. Ho scoperto una letteratura molto interessante nell’isola di Mauritius e autori straordinari nei Paesi arabi».

La Compagnia di Gesù si sta preparando alla 36ª Congregazione generale dalla quale uscirà il successore di padre Adolfo Nicolás Pachón, preposito generale dell’Ordine che nel 2014 ha annunciato le dimissioni. Padre Kerhuel ha un affabile accento francese e un umorismo sagace. Prima di rispondere, resta a lungo in silenzio per riflettere.

Per leggere l’intervista con padre Antoine Kerhuel, acquista il libro.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...